CHI SONO

prk7c6cmSono nato nel 1948, a Mondovì, in provincia di Cuneo, dove continuo a vivere.
Laureato in Lettere a Torino ho gironzolato nella scuola italiana per parecchio tempo, iniziando dalle elementari, proseguendo per le superiori e approdando infine alle medie, dove sono rimasto fino a poco tempo fa.

In questo tipo di scuola ho fatto per un paio d’anni anche il preside. Ho capito che non era il lavoro adatto a me quando ho scoperto che mi tagliavo regolarmente le dita con la carta delle circolari ministeriali. Così me ne sono andato. L’anno dopo hanno informatizzato tutto. Corrispondenza cartacea ormai ridotta al minimo. Ma io non mi sono mai pentito della mia scelta e da un paio d’anni ormai mi dedico a tempo pieno alla scrittura, anche se il mio ingresso nel mondo dell’editoria risale a una trentina d’anni fa.

Ho cominciato infatti realizzando sceneggiature per storie a fumetti per un pubblico sia adulto che infantile e adolescenziale per i disegni di Cinzia Ghigliano,  bravissima illustratrice e mia compagna di vita.
Sono poi venuti alla luce anche alcuni libri per adulti,  forse anche un po’ strani, come una storia dei freni delle automobili, sicuramente l’unica esistente in Italia, e forse in Europa.
Le soddisfazioni maggiori però sono venute negli ultimi anni dai libri per bambini e ragazzi, alcuni dei quali scritti a quattro mani con una bravissima Loredana Frescura. Con quelli ho  vinto numerosi premi e soprattutto ho avuto il piacere di vedere che erano letti e sovente apprezzati da critica e lettori.
Contemporaneamente ho collaborato e collaboro con varie associazioni come il Touring Club Italiano, Slow Food e vari Enti Locali, realizzando pubblicazioni di carattere divulgativo e didattico.
Dimenticavo, ho un figlio ormai grande e, oltre a leggere, andare ai concerti pop o rock e visitare mostre d’arte, mi piace andare in montagna.
No. Non arrampico su pareti verticali né mi dedico alla conquista di tutti gli ottomila della terra. Niente di così estremo e pericoloso. Semplicemente vado per sentieri, prati e boschi. Da solo o in compagnia. E mi piace unire queste due mie grandi passioni, la scrittura e la montagna. Molti capitoli dei miei libri e molte correzioni sono state fatte seduto su una pietra o sotto un albero secolare guardando cielo, nuvole, rocce e magari il mare in lontananza.