Fumetto

Emozioni

emozioniEmozioni
Soggetto e sceneggiatura per i disegni di Cinzia Ghigliano
Serie a puntate pubblicata sul mensile “SNOOPY”, 1990

Alcuni grandi classici della letteratura mondiale rivisti e rivissuti attraverso gli occhi degli adolescenti.

Fili

canevas pour un theatre de marionnettesFili
Soggetto e sceneggiatura per i disegni di Cinzia Ghigliano.
A puntate sul mensile “CORTO MALTESE”, 1989.
Pubblicato successivamente in volume o rivista in Francia presso Casterman (Canevas pour un théatre de marionettes) Danimarca, Belgio (Edizione fiamminga).

La terza avventura di Solange. In Italia, sulle Alpi,  italiane, alle prese con la nascente industria turistica e gli interessi che il nuovo business non manca di scatenare.

Sinn Fein

sinn feinSinn Fein
Soggetto e sceneggiatura per i disegni di Cinzia Ghigliano
A puntate sul mensile “CORTO MALTESE” , 1985, e in volume presso  Glènat Italia Milano, 1987
Pubblicato successivamente in volume o in rivista in Francia, Belgio (edizione fiamminga) Danimarca.

La seconda avventura di Solange, in una Irlanda
dilaniata dalla lotta indipendentista.

Martinica Cafè

solange martinica cafèMartinica Cafè
Soggetto e sceneggiatura per i disegni di Cinzia Ghigliano.
A puntate sul mensile “CORTO MALTESE” 1983, e poi in volume presso la Glènat Italia, 1985.
Pubblicato successivamente in volume o su rivista in Francia, Svezia, Belgio (edizione fiamminga), Danimarca, Germania.

La prima avventuta di Solange, il character creato con Cinzia Ghigliano, nel Venezuela nella fine del XIX secolo, quando il petrolio comincia a diventare il motore del mondo.

Isolina

Isolina 2Isolina
Soggetto e sceneggiatura per i disegni di Cinzia Ghigliano.
A puntate sul mensile “ALTER”, 1980.

Nell’Adige,a Verona, una mattina d’inverno del 1900, un gruppo di lavandaie trova i resti di una ragazza uccisa e fatta a pezzi.
Si fa in fretta a scoprire di chi si tratta, Isolina, morta molto probabilmente a seguito di un aborto clandestino.
La storia vera di un fatto di cronaca che sconvolse Verona ed ebbe larga eco in Italia agli inizi del XX secolo.
Di stretta attualità purtroppo anche ora.